u21_0_92298

2-1 sulla Real Matera, Shaolin Soccer campione d’inverno

Tancredi: “Devo complimentarmi con i ragazzi per quanto sono riusciti a fare in tutto il girone di andata”

Lo Shaolin Soccer Potenza si è laureato campione d’inverno. Nella nona giornata del girone T del campionato nazionale under 21, i ragazzi guidati in panchina da Rocco Tancredi si sono imposti per 2-1 nel big match giocato sul campo della Real Matera. Adesso lo Shaolin ha chiuso il 2016 davanti a tutti con 2 (due) punti di vantaggio sul Policoro e 5 (cinque) lunghezze davanti allo stesso Matera.

TANCREDI – «Faccio un plauso ai ragazzi per la grinta e la determinazione mostrate per ottenere la vittoria su un campo molto difficile come quello di Matera – spiega Rocco Tancredi, tecnico dell’Under 21 dello Shaolin Potenza – è stata una partita tirata anche per la posta in palio molto alta. Siamo stati bravi a ribaltare il loro iniziale vantaggio grazie ad un secondo tempo molto buono dove i ragazzi sono riusciti a mettere in mostra una maggiore freschezza atletica. Il gol della vittoria a qualche minuto dalla fine ha premiato i nostri sforzi. A parte questo successo – conclude Tancredi – devo complimentarmi con i ragazzi per quanto sono riusciti a fare in tutto il girone di andata».

Questa la classifica aggiornata nel gruppo T del campionato nazionale under 21: Shaolin Soccer Pz 21; Avis Borussia Policoro 19; Real Team Matera 16; Futsal Bernalda 12; Futsal Capurso 11; Polisportiva Adelfia 10; Virtus Noicattaro 9; Atletico Cassano 4; Comprensorio Medio Basento Futsal Team 3.

Dopo la pausa natalizia si ritornerà in campo il prossimo 8 gennaio 2017. Per lo Shaolin trasferta pugliese sul parquet di Capurso.

Ufficio Stampa

il_portiere_carlos_pascual_0_91866

Lo Shaolin vuole uscire dalla “crisi”, Santarcangelo: “A Canosa per vincere”

I neroarancio devono a tutti i costi invertire il trend che li vede ko da sei giornate, il coach: “Cercheremo con ogni mezzo di fare risultato”. Bisognerà però fare i conti con le assenze di Dragonetti e Restaino, squalificati

Invertire il trend negativo di risultati per ridare ossigeno alle speranze di salvezza. Per la tredicesima giornata del campionato di serie B di calcio a 5 (girone F) lo Shaolin Soccer Potenza è di scena sabato 17 dicembre con inizio previsto per le ore 16:00 sul difficile parquet del Futsal Canosa. L’obiettivo è tornare a fare punti dopo 6 sconfitte consecutive che hanno relegato in fondo alla classifica i ragazzi del presidente Claudio Faraone. Nelle fila nero-arancio da registrare due assenze pesantissime per squalifica, si tratta di Dragonetti e Restaino che in settimana sono stati appiedati dal Giudice Sportivo.

A poche ore dal match questa l’analisi del tecnico dello Shaolin Potenza Fabio Santarcangelo dichiara: ”Stiamo vivendo una situazione complicata dalla quale vogliamo venire fuori il prima possibile – spiega il mister dello Shaolin – ci vuole una vittoria per spronare i ragazzi che continuano a lavorare sodo durante gli allenamenti ma che in partita accusano troppo gli episodi negativi. Ultimamente poi non siamo neppure troppo fortunati – prosegue Santarcangelo – comunque stiamo cercando di modificare qualcosa a livello tattico. Crediamo ancora nella salvezza e cercheremo con ogni mezzo di fare risultato a Canosa. Prendere punti su questo campo ci darebbe tanto morale».

Assenti Restaino e Dragonetti, lo Shaolin Potenza recupera nella migliore condizione sia Pirrone che Del Giglio. Quest’ultimo, prelevato nella finestra di mercato di dicembre, potrebbe essere l’arma in più nelle prossime partite dando un buon contributo alla causa nero-arancio.

Il match tra Apulia Futsal Canosa e Shaolin Soccer Potenza sarà diretto dai signori Vincenzo Cannistrà di Catanzaro (primo arbitro) e Giuseppe Cundò di Soverato (secondo arbitro). La sezione crono sarà affidata alle attenzioni di Amedeo Lacalamita di Bari. Con la sfida di Canosa terminerà il girone di andata per lo Shaolin Potenza che andrà a coincidere con la pausa natalizia. Il ritorno in campo è fissato al prossimo 7 gennaio 2017 con un’altra trasferta pugliese, questa volta sul campo del Giovinazzo.

Ufficio Stampa

20161210_155723_0_91272

Shaolin Soccer, un ottimo primo tempo non basta: il Conversano passa 4-3

Poco prima dell’intervallo De Bonis e Lo Giudice rimontano il doppio vantaggio pugliese firmato Colapietro-Ciavarella. Nella ripresa gli Azzurri allungano con la doppietta decisiva di Cannone. De Bonis si ripete ma non c’è più tempo

Una nuova sconfitta certifica il momento negativo dello Shaolin Soccer Potenza. In uno scontro decisivo per la salvezza, i ragazzi guidati in panchina da mister Santarcangelo cedono al ”PalaPergola” per 4-3 al termine di una gara tanto generosa quanto sfortunata. Il match contro il Conversano era valevole per la dodicesima giornata del campionato di serie B di calcio a 5 (girone F). Nelle fila nero-arancio si rivede a sorpresa tra i pali il portiere spagnolo Carlos Pascual recuperato in extremis nelle ultime ore prima del match. Le due squadre si fronteggiano con grande animosità ma sembrano avere le polveri bagnate.

Il primo tempo, piuttosto equilibrato, vede un grande sussulto nel finale della prima frazione. Il punteggio si sblocca al 17’ per opera di Colapietro del Conversano che, su azione d’angolo, sigla l’1-0. Lo Shaolin che, fino ad allora aveva avuto le opportunità migliori, sembra subire il contraccolpo quando subito dopo incassa la seconda rete per merito di Ciavarella. De Bonis prima, e poi Del Giudice, suonano la carica ed i potentini impattano 2-2 quasi in conclusione di tempo andando al riposo in parità. Cannone al 5’ della ripresa riporta avanti il roster pugliese (2-3) nel momento migliore di Potenza, approfittando di una disattenzione difensiva dei locali.

I padroni di casa attaccano in prevalenza, e a 5’ dal termine si giocano la carta del portiere di movimento, ma a 2’ dal termine con lo Shaolin tutto sbilanciato in avanti ancora Cannone realizza il 4 a 2. Ancora De Bonis accorcia le distanze (3-4) rendendo infuocati gli ultimi due minuti di gioco. Lo Shaolin meriterebbe il pari che, però, non arriva ed è costretto ad incassare il sesto ko di fila che continua a certificare l’ultimo posto in classifica ed una salvezza sempre più problematica.

Shaolin Pz-Azzurri Conversano 3-4
Shaolin Soccer Pz: Pascual, Vaccaro, Lo Giudice, Mancusi, Del Giglio, Dragonetti, Laguardia, Restaino, De Bonis, Claps, Buccarello, Uva. All. Santarcangelo
Azzurri Conversano: Maggiolini, Corriero, Colapietro, Cristantielli, Gerdeci, Lomele, Grasso, Fanelli, Ciavarella, Cosola, Cannone, Candela. All. Masi
Arbitri: Tescarollo di Roma 1 e Colangeli di Aprilia
Marcatori: primo tempo 16’ Colapietro (C), 17’ Ciavarella (C), 18’ De Bonis (S), 19’ Lo Giudice (S); secondo tempo 5’ e 17’ Cannone (C), 18’ De Bonis (S)
Note: spettatori 300 circa. Ammoniti Mancusi, Cosola, Restaino, Colapietro, Lomele, De Bonis e Dragonetti

 

Area Comunicazione Asd Shaolin Soccer Potenza
Mario Latronico

shaolin_inizio_gara_0_91038

Shaolin-Azzurri, Santarcangelo: “E’ la partita più importante della stagione”

Arriva il Conversano, il tecnico: “L’abbiamo preparata come fosse una finale. C’è soltanto un risultato a nostra disposizione ed è la vittoria. Vincere infatti significherebbe restare attaccati al treno della salvezza”. Out Pascual, Haidane saluta i lucani

Vincere per dare fiato alle speranze di salvezza. E’ questo l’imperativo categorico dello Shaolin Soccer Potenza che nella dodicesima giornata del campionato di serie B di calcio a 5 (girone F) ospita sabato pomeriggio 10 dicembre, con inizio previsto per le ore 16:00, gli Azzurri Conversano. Dopo 5 ko di fila, i nero-arancio del presidente Claudio Faraone sono obbligati a centrare i tre punti per smuovere una classifica deficitaria che vede i potentini ultimi a quota 5. Lo Shaolin ha preparato bene la gara e, davanti al suo pubblico e contro un avversario diretto nella corsa alla salvezza, vuole regalarsi una gioia che manca ormai da troppo tempo (5-4 all’Ostuni lo scorso 22 ottobre). Nelle fila dello Shaolin sarà ancora assente il portiere spagnolo Carlos Pascual che però è sulla via del recupero. Mancherà anche Haidane che è stato svincolato dalla società ed è libero di trovarsi un’altra sistemazione.

A poche ore dal match contro Conversano questa l’analisi del tecnico dello Shaolin Fabio Santarcangelo. «E’ la partita più importante della stagione. L’abbiamo preparata come se fosse una finale – spiega Santarcangelo – c’è soltanto un risultato a nostra disposizione ed è la vittoria. Vincere infatti significherebbe restare attaccati al treno della salvezza. Mancheranno Carlos che è ancora fermo e Haidane che è stato svincolato dalla società – prosegue il mister dello Shaolin – a proposito di Haidane, che non fa più parte della nostra famiglia, lo ringrazio di cuore per quanto ha fatto vedere nelle prime giornate di campionato fino al suo infortunio. Per il resto affrontiamo il Conversano – conclude Santarcangelo – nella consapevolezza che bisogna vincere per l’importanza della partita, pur senza ansia ma convinti di poter fare bene».

Dirigeranno il match del ”PalaPergola” di Potenza i signori Dario Tescarollo di Roma 1 (primo arbitro) e Ivo Colangeli di Aprilia (secondo arbitro). La sezione crono sarà nelle incombenze di Abbas Masoumi Lari di Potenza.

 

Area Comunicazione Asd Shaolin Soccer Potenza
Mario Latronico

del_giglio_michele_0_90226

Shaolin, un Del Giglio in più per Santarcangelo contro la Chaminade

Il laterale-centrale ex Gagliardi Potenza è l’ultimo arrivato in casa neroarancio. In arrivo un pivot di esperienza, intanto bisogna fare punti a Campobasso: “Per noi è la prima di tre finali”, dichiara il tecnico

Una gara fondamentale per credere ancora nella salvezza. Si apre un dicembre decisivo per le sorti dello Shaolin Soccer Potenza che, sabato pomeriggio 3 dicembre, con inizio alle ore 16:00, rende visita alla Chaminade Campobasso. Il match è valevole per l’undicesima giornata del campionato di serie B di calcio a 5, girone F. Dopo 4 sconfitte di fila, i nero-arancio del presidente Claudio Faraone sono obbligati a fare punti per dare ossigeno ad una classifica deficitaria. In terra molisana tornerà disponibile Laguardia, mancherà per squalifica invece Pirrone. Ha ripreso ad allenarsi, infine, il portiere spagnolo Carlos Pascual, ma per lui il rientro sembra sia stato programmato per la prossima gara del 10 dicembre contro il Conversano.

SANTARCANGELO – «E’ stato un novembre nero appesantito da sconfitte ed infortuni che ci hanno relegato in fondo alla classifica – spiega Fabio Santarcangelo, tecnico dello Shaolin Potenza – ci aspetta ora questa gara di Campobasso nella quale affrontiamo un avversario che viene da una striscia positiva di risultati e che vorrà continuare anche contro di noi. La mia squadra, però ha una voglia matta di ricominciare a fare punti – prosegue il mister potentino – e la dimostrazione di ciò la vedo in ogni allenamento dove i ragazzi si impegnano più del dovuto. Non ci resta che affrontare questa gara contro Chaminade come la prima di tre finali che ci aspettano prima di Natale, consapevoli di poterci giocare le nostre chances».

Dirigeranno il match tra Chaminade e Shaolin i signori Antonio Dimundo di Molfetta e Lorenzo Agostinelli di Bari. La sezione crono sarà nelle cure di Luca Donatone di Campobasso.

Intanto nelle ultime ore lo Shaolin Potenza ha tesserato il laterale-centrale Michele Del Giglio negli ultimi due anni al Gagliardi Potenza in C1. Del Giglio, classe 1989, ha 27 anni ed ha giocato anche in A2 con il Futsal Potenza nella stagione 2012/2013 collezionando 12 presenze. Con la maglia dell’ex Meco Potenza ha anche vinto il torneo di serie B nell’annata 2010/2011. In attesa di perfezionare l’ingaggio di un pivot esperto, lo Shaolin arricchisce il proprio roster con un elemento di qualità e di sostanza come Del Giglio.

Ufficio Stampa

sarl_0_89790

Orgoglio Shaolin, Sarli: “Siamo stati in partita contro una squadra fortissima”

Il direttore generale dei potentini applaude i suoi giovanisimi calcettisti: “Non si può non essere orgogliosi di una squadra che ha messo in campo un portiere classe 1996 e che nel roster di partenza aveva tanti giovani come Laurino e Claps, ’96 e ’99”

La sconfitta, prevedibile, contro il Signor Prestito CMB non cambia i piani dello Shaolin Soccert. L’1-7 del derby, invece, convince la dirigenza potentina che a fine gara applaude la prestazione dei suoi giovani calcettisti.

Tutta la soddisfazione nelle parole del direttore generale Franco Sarli: ”La società è orgogliosa dei nostri ragazzi – spiega – nonostante tante assenze fino all’espulsione di Pirrone eravamo in partita contro una compagine fortissima. Non si può non essere orgogliosi di una squadra che ha messo in campo un portiere classe 1996 e che nel roster di partenza aveva tanti giovani come Laurino e Claps classi 1996 e 1999”.

20161126_161236_0_89530

Shaolin, un novembre nero: il derby lucano sorride al Signor Prestito CMB

Pronostico rispettato, la formazione di Grassano passa col punteggio di 1-7 e rifila la quarta sconfitta consecutiva alla formazione di mister Santarcangelo. La rete della bandiera è firmata da Mancusi

Pronostico rispettato. Il derby tutto lucano della decima giornata del campionato di serie B di calcio a 5, girone F, sorride al Medio Basento che prosegue la sua corsa nelle zone di vertice della classifica. Per lo Shaolin si chiude il novembre «nero» con 4 sconfitte consecutive in archivio. Al 5’ sblocca il punteggio la compagine ospite con un calcio piazzato di Gomes che sorprende il pur bravo Uva (classe 1996) che sostituisce tra i pali l’assente Lovallo. Lo Shaolin, privo anche di Laguardia, patisce il carisma del Grassano che annovera al suo interno giocatori di qualità e di esperienza. Al 12’ il Medio Basento è già avanti per 3-0. Mancusi su rigore anima le speranze dei potentini (1-3) ma subito dopo Pirrone, per eccesive proteste, si fa mandare ingenuamente anzitempo negli spogliatoi. Gli ospiti giocano sul velluto e chiudono la prima frazione di gioco avanti per 5-1. Nella seconda frazione Potenza prova subito la scelta coraggiosa del portiere di movimento. I destini del match sono però in mano agli ospiti che controllano la contesa fino al punteggio finale di 7 a 1.

Shaolin Pz-Signor Prestito Comprensorio Medio Basento 1-7

Shaolin Soccer Pz: Sileo, Vaccaro, Lo Giudice, Pirrone, Laurino, Dragonetti, Mancusi, Restaino, De Bonis, Sileo, Claps, Buccarello, Uva. All. Santarcangelo
Signor Prestito Comprensorio Medio Basento: Massafra, Piliero, Sacristian, Mello, Zafra, Zago, Amato, Grippo, Marchese, Gomes, Innella. All. Bommino.
Arbitri: Villanova di Bari e Doronzo di Barletta
Marcatori: primo tempo 5’ Gomes (CMB), 6’ Zago (CMB), 12’ Piliero (CMB), 13’ Mancusi su rigore (S), 14’ Sacristian (CMB), 18’ Zafra (CMB); secondo tempo 6’ Gomes (CMB), 15’ Zago (CMB)
Note: spettatori 300 circa. Espulso nel primo tempo Pirrone dello Shaolin. Ammonito Zafra nelle fila ospiti

Ufficio Stampa

under21_0_89034

Coppa Italia Under 21, secondo turno: stasera sei anticipi, segui il LIVE

Si parte alle 19 con Mirafin-Axed Group Latina, alle 20 il derby di Monza e alle 21 il Villorba sfida la Luparense. Domani il “grosso” del programma, si chiude il 30 novembre

Cinquanta reduci dalle vittorie ottenute nel primo turno più 78 teste di serie che entrano in scena adesso: inizia stasera il secondo turno di Coppa Italia Under 21. Sei gli anticipi in programma. Si parte alle 19 con Mirafin-Axed Group Latina, alle 20 Luca Celeste Millennio-Lollo Caffè Napoli e il derby Futsal Monza-San Biagio Monza, alle 21 Futsal Villorba-Luparense e Rhibo Fossano-MyGlass CLD Carmagnola, chiusura alle 21.30 con la stracittadina Imolese-Ma Group Imola. Domani il piatto forte, il 30 novembre il quadro si completerà con il posticipo B&A Sport Orte-Real Rieti.

SEGUI IL LIVE

MARTEDÌ 22 NOVEMBRE

FUTSAL VILLORBA-LUPARENSE ore 21
LUCA CELESTE MILLENNIO-LOLLO CAFFÈ NAPOLI ore 20
RHIBO FOSSANO-MYGLASS CLD CARMAGNOLA ore 21
FUTSAL MONZA-SAN BIAGIO MONZA ore 20
IMOLESE-MA GROUP IMOLA ore 21.30
MIRAFIN-AXED GROUP LATINA ore 19

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE – ore 19

L84-TOP FIVE FUTSAL
CITTÀ DI ASTI-ASTI ore 21
I BASSOTTI-AOSTA
BELLINZAGO-CARDANO ore 21.30
SAINTS PAGNANO-LECCO ore 21
PAVIA-REAL CORNAREDO
MILANO-BERGAMO ore 21
BUBI MERANO-BASSA ATESINA UNTERLAND ore 19.45
SACCO SAN GIORGIO-TRENTO
VERONA-REAL FUTSAL ARZIGNANO
FUTSAL CORNEDO-VICENZA
MITI VICINALIS-ADRIATICA
CANOTTIERI BELLUNO-CAME DOSSON ore 20.30
CITTÀ DI MESTRE-FENICE VENEZIAMESTRE ore 20
CAVEZZO-CASTELLO ore 20
FOSSOLO-KAOS FUTSAL ore 19.30
AT.ED.2 FORLÌ-ITALSERVICE PESAROFANO
CORINALDO-BULDOG LUCREZIA
TORRONALBA CASTELFIDARDO-CUS ANCONA ore 21
PSG POTENZA PICENA-FUTSAL COBÀ
GLS HATRIA-AREA L’AQUILA
REAL DEM-ACQUA&SAPONE UNIGROSS ore 15.30
PESCARA-CITTÀ DI MONTESILVANO
OSSI SAN BARTOLOMEO-LEONARDO
ACTIVE NETWORK-ATLANTE GROSSETO ore 21.15
ANGELANA-CLT
MATTAGNANESE-FUTSAL PISTOIA
CUS PISA-UNIONE LIVORNO ore 21.30
POGGIBONSESE-MONTECALVOLI ore 21.30
BULSS SAN GIUSTO-PRATO
OLIMPUS ROMA-CAPITOLINA MARCONI
LAZIO-TCP ore 18
CIOLI COGIANCO-CIAPINO ANNI NUOVI
TODIS LIDO DI OSTIA-BRILLANTE TORRINO ore 21.30
VENAFRO-FERENTINO ore 21.30
CHAMINADE-STREGONI FIVE SOCCER ore 20
LPG CASORIA-FUTSAL MARIGLIANO ore 20.30
FELDI EBOLI-SHAOLIN SOCCER
CITTÀ CARNEVALE SAVIANO-ALMA SALERNO
APULIA FOOD CANOSA-FUTSAL BISCEGLIE
MANFREDONIA-SALINIS
BE BOARD RUVO-GIOVINAZZO ore 20
CRISTIAN BARLETTA-FUTSAL BARLETTA
VIRTUS NOICATTARO-FUTSAL CAPURSO
NEAPOLIS FUTSAL CLUB-BLOCK STEM CISTERNINO
REAL FIVE CAROVIGNO-OLYMPIQUE OSTUNI
AZZURRI CONVERSANO-SAMMICHELE
RASULO EDILIZIA BERNALDA-REAL TEAM MATERA
REAL ROGIT-AVIS BORUSSIA POLICORO
FARMACIA CENTRALE PAOLA-CATANZARO
CATAFORIO-POLISPORTIVA FUTURA
DOMENICO SAVIO-MAESTRELLI
META-LUBRISOL FUTSAL REGALBUTO
MARITIME AUGUSTA-MELILLI
SANT’ISIDORO-REAL CEFALÙ

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE

REAL CASALGRANDESE-OLIMPIA REGIUM ore 21.30

DOMENICA 27 NOVEMBRE

MEDITERRANEA-CAGLIARI ore 11

MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE

B&A SPORT ORTE-REAL RIETI ore 21

Ufficio Stampa Divisione

lo_shaolin_potenza_0_88534

Shaolin Soccer, test delicato ad Isernia: “Giocheremo senza nulla da perdere”

Coach Santarcangelo presenta la trasferta: “Può sembrare proibitiva perché loro oltre ad essere primi hanno anche il miglior attacco del torneo e la seconda miglior difesa. Ma la loro forza potrebbe agevolarci: giochiamo senza ansie particolari”

Una sfida sulla carta proibitiva. Per la nona giornata del campionato di serie B di calcio a 5, lo Shaolin Soccer Potenza rende visita alla capolista Isernia. Le ultime due gare perse contro Barletta e Cassano hanno messo in mostra uno Shaolin che ha giocato con un buon piglio contro avversari di ottima caratura tecnica, anche se alla fine non è arrivato nessun punto per una classifica che si è fatta deficitaria.

Nel match in terra molisana (fischio di inizio sabato pomeriggio alle ore 16:00) lo Shaolin Potenza presenterà le solite assenze del portiere spagnolo Carlos Pascual e del pivot Haidane, oltre ancora a Pirrone. Per questi ultimi due però il rientro in campo sembra davvero molto vicino. A poche ore dal match contro la capolista del gruppo F della serie B di calcio a 5, questa è l’analisi del tecnico dello Shaolin Potenza Fabio Santarcangelo.

«La partita può sembrare proibitiva per noi perché Isernia oltre ad essere prima in classifica ha anche il miglior attacco del torneo e la seconda miglior difesa – spiega il mister dello Shaolin – però la forza del nostro prossimo avversario da un certo punto di vista potrebbe agevolarci in quanto ci farà giocare senza ansie particolari non avendo nulla da perdere. Non siamo molto fortunati in questo periodo – prosegue Santarcangelo – tra infortuni ed occasioni sprecate non ci sta andando bene. Sono sicuro però che se giochiamo come le ultime partite la ruota può anche girare a nostro fare e potremmo iniziare a fare punti». La gara tra Isernia e Shaolin Potenza sarà diretta dai signori Gaetano Fabio Grande di Rossano e Pietro Vallone di Crotone. La sezione crono sarà coordinata da Vincenzo Di Giovanni di Isernia.

 

Area Comunicazione Asd Shaolin Soccer Potenza
Mario Latronico

20161112_155926_0_87958

Shaolin poco concreto e sfortunato, l’Atletico Cassano ringrazia e fa il colpo

I potentini sfiorano il vantaggio nel primo tempo ma vengono fermati dal palo (con Restaino) o dalla scarsa lucidità sottoporta, nella ripresa i pugliesi non sbagliano e scavano il solco

Come Penelope con la sua tela, lo Shaolin Potenza costruisce e disfa la sua partita al cospetto di un Cassano esperto e cinico che, a seguito di tanta «bontà» ricevuta, ringrazia e porta a casa il successo. Troppo «spreconi» sotto porta, i nero-arancio potentini cedono 3-0 al ”PalaPergola” ai pugliesi alla fine di un match molto combattuto in cui ai ragazzi di mister Fabio Santarcangelo è andato tutto storto.

La gara è stata valevole per l’ottava giornata del campionato di serie B di calcio a 5, girone F. Dopo Mancusi, squalificato dal Giudice Sportivo, la sfida perde subito un altro sicuro protagonista: non è neppure trascorso 1’ di gioco, che il Cassano deve rinunciare al jolly offensivo Barbosa costretto ad uscire dal terreno di gioco per una brutta distorsione alla caviglia. Primo tempo equilibrato, i pugliesi attaccano in prevalenza ma lo Shaolin con alcune ripartenze micidiali sfiora il vantaggio. In una di queste Restaino coglie un clamoroso palo al 15’. La prima frazione di gioco termina a reti inviolate.

Nella ripresa le due squadre si danno battaglia ma la prima rete arriva per merito di Le Monache (0-1) del Cassano che al 9’ si gira e sorprende Lovallo. Lo Shaolin attacca e meriterebbe il pareggio, ma in contropiede il team ospite sigla il 2-0 con Glaeser. I padroni di casa si giocano la carta disperata del portiere di movimento che non sortisce effetti. Anzi il Cassano fa tris ancora con Glaeser che approfitta della porta sguarnita per chiudere il match sul 3-0. A fine gara viene fuori tanta amarezza in casa Shaolin per le occasioni da rete vanificate ma emerge anche la consapevolezza che, senza uno «stoccatore» sotto porta, si continuerà a perdere tante partite in modo immeritato.

Shaolin Pz- Atletico Cassano 0-3
Shaolin Soccer Pz: Lovallo, Dragonetti, Lo Giudice, Moles, Laguardia, Molinari, Buccarello, Vaccaro, Laurino, Restaino, Claps, De Bonis, Uva. All. Santarcangelo
Atletico Cassano: Di Benedetto, Satalino, Belviso, Giustino, Barbosa, Vera, Le Monache, Sciannambulo, Grieco, Volarig, Lorusso, Lestingi, Glaeser. All. Mastrocesare
Arbitri: Crocifoglio di Napoli e Zanfino di Agropoli.
Marcatori: secondo tempo 9’ Le Monache (C), 13’ e 17’ Glaeser (C)
Note: spettatori 250. Ammoniti Laguardia, Restaino, De Bonis.